Il nostro sito web utilizza cookie e JavaScript

Abbiamo rilevato che i cookie o JavaScript sono stati disattivati. Alcune aree del sito potrebbero non funzionare correttamente con la vostra configurazione. Per ottenere il massimo dal sito di Demand Solutions, vi preghiamo di attivare JavaScript e i cookie.

Suite di prodotti

Retail Planning - Vendor managed inventory (VMI)

Retail Planning: reintegrate le scorte in modo intelligente grazie al VMI e ai dati dei POS

I negozianti non vogliono avere scaffali vuoti, perché significa perdere opportunità di vendita. Ma non voglio neanche avere articoli che non si vendono, poiché occupano spazio prezioso e fanno perdere tempo al personale. I negozianti vogliono il prodotto giusto al momento giusto, e pensano che siano i fornitori a dover garantire tutto ciò.

Molti negozianti forniscono ai fornitori dati settimanali sui punti vendita (POS) o dati 852 che mostrano le informazioni in base alle SKU per negozio. Ma poi spetta ai fornitori trovarvi una logica. Si tratta del vendor-managed inventory (VMI).

I produttori e i distributori si rivolgono a Demand Solutions per superare le difficoltà collegate alla pianificazione delle scorte. Demand Solutions Retail Planning è stato progettato appositamente per pianificare e reintegrare le scorte a livello di singolo negozio in modo da contribuire a creare una relazione redditizia sia per i fornitori che per i negozianti attraverso la collaborazione. Questa avanzata soluzione di Retail Inventory Management aiuta quei produttori e distributori che devono tenere traccia di migliaia di combinazioni negozio/SKU a ottimizzare la reintegrazione delle scorte a livello di singolo negozio utilizzando i dati dei POS e il VMI. Grazie ai suoi calcoli si ottiene il perpetual inventory nonché il modello, il tasso di vendita e le quantità da riordinare per ogni singolo negozio, il che migliora il turnover continuo delle vendite, i livelli del servizio clienti e il tasso di rotazione delle scorte in magazzino.

Demand Solutions offre capacità di collaborazione integrate che consentono ai vostri stakeholder di condividere informazioni sulla pianificazione retail in tempo reale così possono rimanere sincronizzati anche tra una riunione e l'altra. Il nostro modulo di lead time predittivo e la funzionalità di business intelligence offrono un'ulteriore supporto alle vostre decisioni per migliorare lo stato di salute generale della vostra azienda. E poiché ora Demand Solutions è disponibile come soluzione basata sul cloud, potete ottenere potenti funzionalità di pianificazione retail senza un investimento iniziale in licenze e implementazione di software di retail management.

Pianificate le scorte in base alla domanda con con la reintegrazione continua delle scorte

Demand Solutions Retail Planning è stato progettato in base al concetto del Continuous Replenishment, ossia della reintegrazione continua delle scorte. Rende disponibile la domanda proveniente dai singoli POS e consente all'account manager di analizzare in modo intelligente i dati al fine di creare un ordine di reintegrazione delle scorte. I dati possono essere gestiti e analizzati a livello aggregato mentre il sistema calcola l'ordine di reintegrazione delle scorte a livello di singolo negozio/SKU.

Il vostro account manager può visualizzare su un'unica schermata le vendite del negozio di fianco alle spedizioni e alle scorte disponibili per fare in modo che gli articoli spediti ai negozi rispondano effettivamente alle richieste dei consumatori. Può visualizzare tali dati a qualsiasi livello, dall'intera azienda sino al singolo negoziante, da gruppi di negozi fino al singolo negozio. Tra i livelli aggregati disponibili riguardanti i prodotti vi sono, tra l'altro, gruppo di prodotti (Product Group), famiglia di prodotti (product family), colore, dimensione, nuovo o di base. L'analisi "percentuale rispetto al totale" può indicarvi se avete il giusto mix di prodotti nei negozi per generare ottimi livelli di vendita. Demand Solutions Retail Planning vi consente di effettuare analisi negozio/SKU, piani di assortimento, ordini di reintegrazione delle scorte e ordini speciali in un vasto numero di combinazioni negozio/SKU. Potete effettuare un rollup dei dati riguardanti gli ordini e il trasporto a livello regionale e poi tornare a livello dei singoli negozi per vedere quali dimensioni e colori sono più comuni.

Slice and dice per una maggiore redditività

Sia che desideriate analizzare i dati in base a negozio, regione, magazzino, porto di rifornimento più vicino, giorno festivo/fine settimana-giorno feriale o condizioni climatiche, Demand Solutions Retail Planning vi consente di unire i dati provenienti da varie fonti. Se desiderate aumentare i profitti, ridurre la complessità e abbassare i costi totali delle scorte, lo strumento di pianificazione dei POS vi aiuta a trasformare i vostri vendor in partner intelligenti.

Uno dei vantaggi principali offerti da Retail Planning è la funzione di pianificazione dinamica dell'assortimento, Le principali catene hanno ridotto la quantità di scorte da tenere in magazzino, spingendo i fornitori ad adottare un sistema “just-in-time”, quindi la responsabilità di estendere il forecast management e la pianificazione delle scorte a livello di singolo negozio e articolo è passata ai fornitori. Retail Planning vi consente di eseguire varie simulazioni e di apportare le adeguate modifiche a qualsiasi livello prima di approvare definitivamente un nuovo piano di assortimento.

Eseguite le previsioni degli articoli, senza soluzione di continuità

I retailer come voi hanno la necessità di conoscere le performance dei loro prodotti a tutti i livelli, anche nei punti vendita. Dovete inoltre essere in grado di apportare rapide modifiche nei casi in cui le vendite sovraperformino o sottoperformino i piani. Il modulo Pianificazione a livello di articolo di Demand Solutions permette di fare tutto ciò. Fornendo un generatore di curve, strumenti di pianificazione, un'interfaccia del modeling e dei requisiti e un visualizzatore dei dashboard, il modulo Pianificazione a livello di articolo vi offre gli strumenti di cui necessitate per automatizzare la supply chain ed eseguire senza problemi le previsioni riguardanti i singoli articoli.

Il Generatore di curve offre ai vostri utenti accesso ai dati sulla performance storica di qualsiasi articolo. Grazie al magazzino dati di Retail Planning le informazioni sulle vendite nei punti vendita, sulle scorte disponibili e sulle spedizioni sono a vostra portata di mano. Potete raggruppare i clienti, i negozi e gli articoli in cluster e visualizzarli in qualsiasi intervallo di dati.

Mettete in pratica le vostre strategie migliori

Avere un piano è una fondamentale, ma l'utilità di tale piano è direttamente proporzionale alla vostra capacità di trasformarlo in azioni concrete. È qui che entrano in azione i componenti dell'interfaccia Pianificazione a livello di articolo. Passando i dati a Demand Solutions Requirements Planning e Retail Planning, il modulo Pianificazione a livello di articolo facilita enormemente l'integrazione e l'automazione della supply chain. I requisiti di scorte disponibili del magazzino vengono generati dal piano delle vendite e passati a Requirements Planning dove vengono confrontati con i requisiti previsionali per ottenere gli ordini della produzione o gli ordini di acquisto dei prodotti finiti. Al contempo, i livelli di magazzino negozio/SKU vengono passati a Retail Planning in qualità di punti di riordini utilizzati nella creazione di ordini di reintegrazione delle scorte settimanali.

Grazie alla pianificazione dinamica dell'assortimento, Demand Solutions Retail Planning consente agli account manager di sviluppare i livelli di reintegrazione delle scorte in base al prodotto principale e alle caratteristiche del cliente quali colore, dimensione, famiglia di prodotti, linea di prodotti o marchio di ogni account. I responsabili delle vendite possono visualizzare le informazioni di qualsiasi campo e creare grafici, stampare le informazioni, inviarle tramite posta elettronica o condividerle direttamente con un cliente sullo schermo di un portatile. La condivisione di tali informazioni facilita la pianificazione delle scorte e consente di ottenere un ottimo riassortimento scaffali nonché strategie di reintegrazione delle scorte per i singoli negozi. Retail Planning fornisce inoltre la possibilità di segnalare le eccezioni, di pianificare assortimenti "what if" e di effettuare analisi degli account. Questi strumenti consentono ai vostri rappresentanti e buyer di identificare opportunità promozionali, di evidenziare possibili riduzioni dei costi e di valutare cambiamenti nella domanda.

Con Retail Planning i vostri utenti hanno il controllo della situazione. Un incontro tra un rappresentante e un buyer può fornire centinaia di categorie di dati quali quantità di merce venduta e in magazzino, merce ricevuta, resi, spedizioni e merce in promozione. Gli ordini di reintegrazione delle scorte vengono calcolati prendendo la quantità modello e sottraendo il perpetual inventory attuale.

Condividete i dati tra i vari reparti per una maggiore coerenza

Demand Solutions Retail Planning fornisce cubi OLAP multi-dimensionali e personalizzabili che forniscono capacità online di dashboard e di segnalazione delle eccezioni. Potete collegare le informazioni provenienti dai magazzini di dati (data warehouse) aziendali o dai datamart al repository di analisi di Retail Planning per fornire ai vostri utenti accesso a dati aziendali di reporting in tempo reale. Collegando questi dati a una sicura interfaccia con tabelle pivot basata su web, Retail Planning consente di condividere i dati per garantire una maggiore coerenza tra i reparti vendite, marketing e produzione. Potete inoltre creare cubi separati per consentire ai vostri utenti di portare con loro i dati OLAP quando non è disponibile l'accesso alla rete.

Per maggiori informazioni su Demand Solutions Retail Planning e altre soluzioni di gestione della supply chain per il vostro settore, visitate la pagina dei video dei clienti.

Richiedete una demo

Possiamo mostrarvi come Demand Solutions Retail Planning possa apportare benefici alle vostre attività.

RICHIEDETE UNA DEMO

Offerte

Case study

Steinhafels

Un recente articolo nel Milwaukee Journal Sentinel ha evidenziato i problemi che si trovano ad affrontare i negozi di arredamento, citandone vari che hanno dovuto ridurre o chiudere del tutto l'attività.


Case study

Raymour & Flannigan

Lo showroom di Raymour & Flanigan Furniture, aperto di recente a Paramus, nel New Jersey, è un magnifico edificio di due piani, il primo in mattoni, il secondo completamente in vetro.


Case study

Summer Infant

La crescita degli album da ritagli è rallentata, ha affermato Scott Stickney. Per contro, sta assumendo importanza il settore della gioielleria, nonché quello del bricolage per bambini.


Articolo

Why POS Data Matters for Demand Management (Perché i dati dei POS sono importanti per la gestione della domanda)

Terumo Cardiovascular Systems (Terumo CVS), non volendo basarsi sulla fortuna nella gestione della supply chain, ha effettuato un taglio di 1 milione di dollari -- in un anno -- riducendo le proprie scorte del 36%. Tale riduzione dei costi è stata ottenuta aumentando la visibilità della domanda.


chiudi

Politica sui cookie di Demand Solutions

Abbiamo pubblicato una nuova politica sui cookie. Spiega che cosa sono i cookie e come vengono utilizzati nel nostro sito. Per maggiori informazioni sui cookie e sui vantaggi che offrono, fate riferimento alla nostra politica sui cookie.

Se desiderate disattivare i cookie sul vostro dispositivo, consultate le nostre pagine informative su "Come gestire i cookie" Sappiate che alcune parti del sito non funzioneranno correttamente disattivando i cookie.

Chiudendo questo messaggio ci autorizzate a utilizzare i cookie sul vostro dispositivo in conformità alla nostra politica sui cookie, a meno che li abbiate disattivati.

Test Country